Cerca nel blog

domenica 18 gennaio 2009

Lazio-Juve 1-1. Ma quale punticino guadagnato: era un'occasione d'oro per i bianconeri...


Era la notte giusta per dare la mazzata decisiva all’Inter. Era la notte giusta per zittire gli interisti che vanno parlando di possibile poker storico di scudetti. Era la notte giusta per prendersi belle e succulente rivincite, perché ci sono tifosi bianconeri che sono sulla stessa lunghezza d’onda, della serie: “Avete visto? Se non c’è il signor Rossi a regalare tricolori a Moratti, l’Inter non vince più”. Era la notte giusta per urlare la mondo: “La Juve è ancora e sempre più forte dell’Inter”. Era la notte giusta per mettere fine allo strapotere nerazzurro. Era la notte giusta per mettere una pressione violenta e definitiva addosso all’”odiatissima” Inter (dopo il ko con l'Atalanta). Era la notte che milioni di tifosi bianconeri nel mondo aspettavano da anni. E invece…

E invece è arrivato un pareggino. Altro che chiacchiere: “Siamo già contenti così” oppure “Miriamo solo a migliorare quanto abbiam fatto la stagione scorsa”. Suvvia: il pareggio è una delusione. Questo e solo questo può dire il cuore di uno juventino. A meno di mentire spudoratamente a se stessi.

Il rammarico è ancora più grande se si pensa che con Buffon, stasera, la Juve avrebbe vinto. Mai e poi mai il numero uno bianconero sarebbe andato a farfalle nel match chiave della stagione. Quando si dice che i portieri forti portano punti preziosi in una stagione...

[foto via flickr.com/photos/arturo61]

5 commenti:

  1. Ciao Alessandro, mi chiamo Gianluca, sono juventino e ,porco cane, concordo pienamente. :D
    Non fa mai male un punto ma proprio adesso che potevamo andare a -1!!! Ti aspetto sul mio blog.
    Gianluca
    www.forzajuveblog.com

    RispondiElimina
  2. eh, manninger non ha mai sbagliato in queste partite (a parte il mini errore contro l'inter)... Proprio stasera doveva sbagliare!! Era un'occasione allucinante, potevamo mettere pressione a quellilì, comunque la prossima partita dell'inter non ci sarà ibra e se ibra non segna non segna nessuno lì. Noi però a Torino dobbiamo vincere con la fiorentina ma non come l'anno scorso 3-3 -_- .. Speriamo bene!!

    RispondiElimina
  3. @Gianluca. T'ho messo nel mio blogroll, amico.

    @voddo. Opinione mia: due match fondamentali, due errori di Manninger... Ahi!

    RispondiElimina
  4. Non mi sento menzognero. E' ovvio che si gioca sempre per vincere, ma il risultato di ieri a Roma è stato giusto. Fare sentire il fiato adesso non è fondamentale. Diciamo che dopo la batosta nerazzurra, sia la Juve che il Milan possono sperare che questa Inter, nel girone di ritorno possa essere acciuffata. Ma troppe sono ancora le variabili che possono intervenire da adesso e fino al termine della stagione. A mio modesto parere, la giornata ha dato solo un indicazione: non è scontato per l'inter il quarto titolo consecutivo. Ma ancora il campionato è lungo. -1 o -3, adesso non hanno ancora molto senso.
    Un saluto

    RispondiElimina
  5. Mmmmm... grazie per il tuo intervento. Che però è fatto con la ragione, non col tuo cuore...

    RispondiElimina