Cerca nel blog

domenica 25 gennaio 2009

Bologna-Milan 1-4. Caro Ancelotti, se fai di testa tua, vinci lo scudetto


Gli hanno comprato Ronaldinho e Shevchenko e Borriello. Gli hanno costruito una rosa di punte e mezze punte. Grande pressione su di lui: ci vuole spettacolo con una formazione d’attacco. E all’inizio sono stati guai. Perché Carletto piazzava in campo una marea di uomini bravi a tenere la palla e ad attaccare, ma che a difendere e pressare non ci pensavano proprio.

Dopodiché, la svolta. Oggi: Bologna-Milan 1-4. Fuori Ronaldinho. Con Sheva e Inzaghi ancora out. Finalmente una squadra equilibrata, con grande sacrificio da parte di tutti. Con una difesa che inizia altissima: ho visto Pato, Seedorf e Kaká rincorrere a perdifiato i difensori felsinei all’altezza dell’area di rigore avversaria.

È questo l’Ancelotti che conosco. È questo il Carletto che può far vincere l’agognato scudetto al Milan. Io l'ho sempre difeso: leggi qui. Adesso tutti saliranno sul suo carro.

Opinione mia: se il Milan si concentra sul campionato, può davvero arrivare primo. Se invece spreca energie per quella cosa inutile chiamata coppa Uefa, col rischio di infortuni, il discorso cambia, e le probabilità di arrivare al tricolore diminuiscono. Che lasci Inter, Juve e Roma a uccidersi per la Champions, unica coppa che vale.

[foto via Milan]

8 commenti:

  1. Alessandro
    sono d'accordo con te quasi su tutto, tranne che questa è la svolta.
    Un 4-1 contro il Bologna a 2 punti dalla retrocessione e in superiorità numerica per più di mezza partita secondo me non può essere la svolta, mi aspetto la stessa determinazione ma maggior cattiveria (anche come occasioni da gol non sprecate) anche contro squadre più forti, allora si potremo parlare di svolta.
    E non considererei la Uefa inutile, in caso di vittoria ci darebbe l'occasione di presentarci a Montecarlo per giocarsi la Supercoppa Europea

    RispondiElimina
  2. Gentile Anonimo, Mihajlovic non aveva mai perso. In casa, il Bologna è temibile. La superiorità numerica il Milan se l'è conquistata. Secondo me, è la svolta. La coppa Uefa è ancora più inutile della Supercoppa europea e del Campionato del mondo per club. Contano soltanto scudetto (che è più difficile da vincere) e Champions (la più prestigiosa).

    RispondiElimina
  3. Da Settembre credevo che il Milan avesse buone possibilità di vincere il campionato, anche con quella difesaccia che si ritrova e con quell'attacco a volte asfittico. l'importante sarebbe stato non perdere troppi punti prima di questo periodo. Ora vedremo l'inter come si comporterà stasera, col fiato sul collo delle due squadre piu' scudettate d'Italia. Purtroppo la Samp di questi tempi è poca cosa. p.s.: bella la sidebar a destra, come hai fatto a farla?

    RispondiElimina
  4. Le tre grandi sono alla pari. Sidebar: coi gadget di blogger. Torna a trovarmi. Sai che sei nel mio blogroll?

    RispondiElimina
  5. Purtroppo non usiamo blogger, e l'amministratore del blog non sono io, quindi non posso aggiornare i link.

    RispondiElimina
  6. Ciao Alessandro ieri ero allo stadio e mi sono divertito un sacco, è questo il Milan che noi rossoneri sognamo bello e pratico, Kakà sontuoso , Pato inarrestabile e Seedorf in giornata si, se poi si ci mette pure l'inglese, la rimonta non mi pare così impossibile, la Uefa non la butterei però via fino alla fine, il tricolore è alla portata ma non così sicuro.
    Giuseppe Floriano
    Questo è il link ai miei articoli e alle mie foto originali su oleole
    http://www.oleole.it/blogs/la-tribuna

    RispondiElimina
  7. Ciao Alessandro come va? Ieri ero al Dallara e ho visto un grande Milan spettacolare e pratico con un Kakà sontuoso, un Pato inarrestabile ed un Seedorf in giornata di vena. Lo scudetto è lontano ma non irraggiungibile, la Uefa è un buon modo per far giocare gli scontenti ed i panchinari di lusso....ma tu sei milanista?
    Giuseppe Floriano
    Questo il link ai miei articoli sulla partita di ieri ( le foto sono della mia fida canon s1)
    http://www.oleole.it/blogs/la-tribuna
    ciao

    RispondiElimina