Cerca nel blog

sabato 10 gennaio 2009

Attenta Inter, sei accerchiata: ti arrendi?


Prima Cobolli Gigli che rivuole gli scudetti indietro. Poi Tuttosport che dice: "Niente associazione per delinquere nel caso Gea: ora i bianconeri possono chiedere indietro i due scudetti assegnati all'Inter dopo Calciopoli" (foto su).




Quindi Moggi che sostiene in un'intervista telefonica al Tg1: "La vedova Sensi ha detto che il campionato dell'anno scorso lo doveva vincere la Roma e probabilmente aveva ragione, perché se andate a vedere certe partite... Ve ne dico una sola: Inter-Parma (andata del campionato scorso). Guardatela attentamente e vedrete che la signora Maria ha ragione di affermare quel che ha detto" (foto su).

Senza considerare le legittime gufate terribili perché l'Inter non vinca il quarto scudetto di fila e la Champions.

Insomma, Inter nel mirino di tutti. Resta ora da vedere se Mourinho e compagnia nerazzurra riusciranno a resistere alle enormi pressioni. Si comincia fra qualche ora. A più tardi.

2 commenti:

  1. In primis, all'Inter è stato assegnato solo uno scudetto (l'altro è stato revocato) anche se aveva diritto ad almeno 6 scudetti. Secondom la signora Sensi farebbe bene a starsene zitta (vedi Rolex & fideiussione). Idem Moggi. Staremmo tutti meglio.

    RispondiElimina
  2. vogliamo scordarci di episodi storici come il primo scudetto della Roma politicamente mussoliniano,o alcuni arbitri storicamente-vox populi- accusati di indossare "mutande bianconere",o gol "fantasma" a favore di altre squadre,peraltro fin troppo frequentemente facilitate da rigori a favore?
    Prego un po' di pudore:un termpo i galantuomini ingiustamente accusanti si vergognavano di uscire di casa,ora i pubblici cialtroni urlano stupidaggini.
    Un po' di pudore,prego.

    RispondiElimina