mercoledì 11 marzo 2009

Manchester-Inter 2-0: inglesi troppo forti

Come avevo previsto, il Manchester passa il turno superando l'Inter per 2-0, dopo lo 0-0 a San Siro. In 180 minuti, gl'inglesi si son dimostrati abbondantemente superiori dal punto di vista atletico e tecnico. Ho notato anche una maggiore tenuta nervosa degli uomini di Ferguson.

Stupendo Ronaldo, specie nel secondo tempo. Irresistibile Giggs. Tutti gli altri, Rooney incluso, sono al servizio di quei due. Squadra compatta e cattiva.

Adesso, si accenderanno le polemiche sulla scelta di Moratti: hai mandato via Roberto Mancini per vincere sia il campionato sia la Champions con Mourinho, e invece esci ancora agli ottavi. Secondo me, non è tanto il doppio scontro col Manchester da criticare, quanto il fatto che il secondo posto nel girone di qualificazione ha condannato Ibra e compagni a giocarsela contro la più forte del mondo.

Comunque, l'eliminazione non è un male che nuoce del tutto. Se l'Inter avesse passato il turno, la dirigenza nerazzurra si sarebbe magari illusa di aver allestito una rosa vincente: in realtà, siamo di fronte a una squadra senza un regista e che ha bisogno come l'ossigeno di innesti in tutti i reparti.

[foto via manutd]

5 commenti:

  1. Condivido la tua analisi, il Manchester a mio giudizio è la squadra più forte del mondo, ma l'Inter stasera non ha sfigurato.

    RispondiElimina
  2. antonio depino11 marzo 2009 23:21

    ronaldo stupendo..non esageriamo..non so che partita abbia visto, ma ronaldo è stato sotto le aspettative

    che la rosa dell'Inter sia da rinforzare è un dato di fatto. speriamo se ne renda conto la dirigenza. mou lo fa notare sempre nelle sue conferenze stampa che gli mancano i giocatori adatti per il suo gioco

    RispondiElimina
  3. Non sono daccordo. Credo che l'Inter abbia giocato meglio del Manchester e che soprattutto nel primo tempo meritasse il gol.

    Comunque, come sottolineavi anche tu, l'errore è stato arrivare secondi in un girone facilissimo.

    RispondiElimina
  4. La verità è che Mourihno non è riuscito a far giocare la squadra come vuole lui. Per fare punti in campionato è stato costretto a rispolverare l'Inter di Mancini. Ed ora si ritrova con i limiti dell'inter di Mancini.
    Valeva la pena di prendere Mourihno. Cosa ha dato a quest'Inter?
    Un'unica cosa: l'odio di tutte le altre tifoserie.
    Perchè non puoi dare agli altri del ladro quando sei tu a rubare e tanto.
    Quando un arbitro sbaglia a tuo favore devi avere l'umiltà di ammetterlo. Sennò sei un disonesto.

    RispondiElimina
  5. No Milan, No Champions .

    RispondiElimina