domenica 1 marzo 2009

Samp-Milan 2-1: Cassano, tu hai la fantasia di Zico


Oggi ho visto un talento sconfinato. Il suo nome è Cassano. Ha illuminato la domenica calcistica. Non soltanto l'1-0 spaccapartita di Samp-Milan 2-1, ma poi dribbling, scatti, stop col piedino dolcissimo, finte. La magia infinita è arrivata quando il barese ha fatto l'assist a Pazzini: un passaggio di incommensurabile fantasia. Tutti avrebbero crossato lungo o tirato; Cassano invece l'ha data verticale per la punta blucerchiata.

Cassano mi ricorda sempre di più Zico. Per l'inventiva che ha pochi eguali nel calcio d'oggi. Per la delicatezza e la morbidezza degli assist, che arrivano sempre col contagiri. Per la freddezza nei momenti decisivi. Oltreché per il baricentro basso che non gli fa mai perdere l'equilibrio.

Complimenti alla dirigenza Samp, che ha avuto l'intelligenza di comprarlo. Di sicuro, se fossi il presidente di una grande squadra, gli farei ponti d'oro. Magari è un po' diverso il discorso Nazionale: lì ci sono equilibri molto più delicati e complessi. Certo che se Cassano è ancora in queste condizioni alla vigilia del Campionato del mondo, Lippi non potrà fare a meno di convocarlo.

2 commenti:

  1. Completamente d'accordo!
    E' quasi VERGOGNOSO che Lippi continui ad ignorarlo, "filosofeggiando" sulla maturità e/o sull'affidabilità umana di Cassano.

    Forse ha paura di essere "oscurato" dal talento - incommensurabile - di Antonio e mi dispiace dirlo, dal momento che Lippi era uno dei miei beniamini della Samp degli anni '70!

    RispondiElimina
  2. carino questo articolo, sono arrivato a questo blog grazie a 2 siti , che vi volevo segnalare NotiziediSport.net e l'altro NotiziediOggi.it , sono credo simili, cmq avevano una pagina dedicata proprio al blog :-D
    ciaooooo

    RispondiElimina