Cerca nel blog

giovedì 13 novembre 2008

Dopo Juve-Genoa: care grandi, non avete bisogno di arbitri e assistenti così deboli...


Milan-Napoli 1-0: partenopei in 10 e diversi gladiatori rossoneri graziati dall'arbitro. Inter-Udinese 1-0: Cordoba entra a piedi uniti e si becca soltanto un'ammonizione. Juve-Genoa di stasera: nel primo tempo, senza motivo, l'assistente ferma tre volte i rossoblù in zona gol e fa annullare una grande rete di Milito. La morale di queste tre partite, piene zeppe di involontari favori alle tre grandi d'Italia, è che arbitri e assistenti non sono all'altezza. Senza intenzione, influiscono pesantemente sul campionato.

Il fatto è che Inter, Juve e Milan non chiedono favori né hanno diritto a trattamenti particolari né hanno bisogno di spintarelle, seppure del tutto involontarie. Ora il problema è più vivo che mai: cercasi urgentemente arbitri e assistenti che svolgano bene il proprio lavoro. Speriamo che Collina già abbia in tasca nomi validi per la prossima stagione.

[foto flickr.com/photos/jonboy_mitchell]

5 commenti:

  1. Ci avete rotto i coglioni con il solito sospetto degli aiuti,siamo andati in B ,che cazzo volete!!!Siamo tornati di nuovo per rompere il culo a tutti,zittisci e vai a dormire

    RispondiElimina
  2. Gentilissimo amico, non c'è sospetto di aiuti alla Juve. C'è certezza di involontari arbitraggi favorevoli per le grandi, incluse Milan e Inter.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Quando danno quei 2 rigori al Napoli contro la Juve dove sono quelli che parlano di arbitri incapaci, quando la Juve vince con l'Inter con un gol in fuorigioco, perchè nessuno si lamenta, quando alla Roma annullano il gol contro il Genova, dove ti trovavi, all'estero? L'anno scorso il gol di Totti in fuorigioco su Criscito, perchè non lo ricorda nessuno.
    Non rompete le palle, se questo calcio non vi piace c'è il rugby

    RispondiElimina
  5. Gentile Giaco, stiamo a quanto accade oggi. La realtà è che gli arbitri, senza volerlo, avvantaggiano le grandi. Ma il problema più grave sono gli assistenti: troppi errori.

    RispondiElimina