Cerca nel blog

martedì 21 ottobre 2008

Se la Juve adotta la tattica Milan, vince la Champions


Imperativo categorico: dimenticare lo scudetto e non competere con l'Inter in Italia. Se la Juve scorda il tricolore, vince la Champions. Il motivo? Si dedica esclusivamente ai martedì e mercoledì di coppa in Europa, e in Italia si allena. Facendo stancare tutte le grandi che lottano su due fronti (la stessa Inter, Real Madrid, Chelsea, Liverpool anzitutto), impegnate nel loro campionato e in Champions; e arrivando fresca come una rosa bianconera all'appuntamento notturno europeo.

Sì, è la stessa tattica intelligente che ha usato il Milan per vincere le due più recenti Champions. Addirittura, il giorno della finale di Atene col Liverpool, era a una distanza siderale dall'Inter in campionato. Ed è anche un modo di entrare nella storia: vuoi mettere la soddisfazione di portarsi a casa la coppa con le orecchie due anni dopo l'umiliazione in serie B? Roba da sogno.

Insomma, sarà necessario concentrarsi su 7 partite: due agli ottavi, due ai quarti, due in semifinale e una finale. Molto meno dispendioso di giocare 80 partite fra campionato e coppe ai massimi livelli. Io, fossi in Ranieri, comincerei proprio dal prossimo turno di campionato: in panchina o tribuna chi ha corso di più in Juve-Real Madrid 2-1.

foto flickr.com/photos/fotodileo

5 commenti:

  1. Per cortesia, non scriviamo ca.ga.te. Il Milan nel 2007 è arrivato(togliendo gli otto punti di penalità)a -6 dalla Roma seconda. Il fatto è che la Roma stessa si distanziò dall'Inter di ben 22 punti. Cioè non indica un allenamento in campionato da parte del Milan, ma un campionato che quella stagione per vari e ovvi motivi sarebbe potuto andare solo all'Inter. Perchè altrimenti varrebbe lo stesso discorso per i lupacchiotti(che però in coppa ne preso 7 ai quarti). Difatti il Milan nel girone di ritorno ha fatto più punti di tutti(insieme all'Inter). Del 2003 non parlò neppure..ti dico solo che eravamo campioni "d'inverno"..per cui prima di sparare sentenze, ripassa un l'albo. P.s.: con tutto il rispetto non credo che la Juve abbia le potenzialità ne la rosa per vincere una delle due competizioni. Servono rinforzi.

    RispondiElimina
  2. Gentile anonimo, il mio è un elogio al Milan, non una critica. La tattica Milan la ammetti anche tu: nel 2007 è arrivato a -6 dalla Roma; sì, ma la Roma è arivata seconda... Nel 2003, il Milan è stato campione d'inverno; sì, e poi nel ritorno si è allenato per la Champions. Scelte opportune e intelligenti.

    RispondiElimina
  3. Ma lei non ha mai sentito parlare di flessione o calo fisico? Ma sa quante squadre hanno vinto il campionato nazionale e la Champions nella stessa stagione? Pochissime(e tra queste, come italiana credo solo il Milan del 1994, altrimenti l'Inter di Herrera, ma parliamo di paleolitico). Che razza di discorsi sono i suoi? Allora l'Inter nell'ultimo mezzo secolo si allena in coppa per non vincere una cippa o qualche scudetto frutto di Calciopoli? Nel 2004 al Milan stava riuscendo l'accoppiata, ma proprio a causa dei numerosi impegni, si aumentarono i carichi di lavoro prima di La Coruna e sappiamo tutti come andò a finire. E di certo se nel 2003 il Milan non fosse "crollato" fisicamente nelle ultime settimane avrebbe vinto anche il titolo. Io non ho ammesso alcuna tattica: nel 2007 l'unica squadra che poteva conquistare l'alloro per vari motivi era l'Inter, che fece la bellezza di 97 punti..e non mi pare che la Roma, la Lazio, la Fiorentina si stessero allenando per la coppa..eppure presero più o meno gli stessi punti di distacco del Milan..strano che poi i risultati migliori nel 2003 in coppa siano venuti prioprio nella 1 parte di stagione(2 gironi superati con facilità contro Bayern e Real tanto per citarne due). Non si offenda, ma lei, forse preso dal tifo, scrive minch.iate

    RispondiElimina
  4. Voglio dire che tutto ciò è frutto del caso e della condizione fisico-atletica..non certo di scelte di convenienza e oculate come vuol far credere lei. Quando una società si trova prima in campionato ed ai quarti di coppa per due anni consecutivi, tira i dadi per scegliere cosa vincere?

    RispondiElimina
  5. Gentile anonimo, proprio come dice lei, è difficile vincere campionato italiano e Champions. Quindi, se la Juve segue la tattica Milan, ha molte più possibilità di vincere la Champions.

    RispondiElimina