Cerca nel blog

sabato 25 ottobre 2008

L'arbitro Rocchi rovina Juve-Torino 1-0


Il regolamento del calcio viene modificato ogni quarto d'ora dai grandi capi del football internazionale, ed è allora inevitabile che gli arbitri non ci capiscano più niente. Oltretutto, le possibilità di interpretare una scorrettezza sono tante e tali che anche gli assistenti vanno in tilt. E così, succede che Juve-Torino 1-0 diventi un simpatico incontro di boxe thailandese. Andavano espulsi Diana e Barone (Toro) per entrate dure su Nedved e Del Piero; c'è anche chi ha visto volontarietà in un colpo del fuoriclasse bianconero a Diana stesso. Il direttore di gara, Rocchi, di nulla s'è accorto. Forse, era psicologicamente in difficoltà per via di un discusso derby della stagione scorsa che lui stesso aveva diretto. Magari Collina stavolta non ha azzeccato la designazione.

In generale, l'arbitro ha invertito falli a centrocampo, sbagliato cartellini, non visto diverse irregolarità. Non ha influito sul risultato: la vittoria della Juve è giusta. Ha semplicemente influenzato la qualità del gioco: quando un arbitro non è all'altezza, i calciatori annusano l'andazzo e si adeguano. Tutti, tranne un buon Amauri.

foto juve

Nessun commento:

Posta un commento