Cerca nel blog

domenica 26 ottobre 2008

Orrore Inter: rosa sopravvalutata e corner da piangere


Erano quattro anni che non vedevo giocare così male l'Inter a San Siro. Oggi, col Genoa, il pareggio le va di lusso: meritava di perdere. Mourinho non ha colpe; secondo me, la rosa dei nerazzurri è ampiamente sopravvalutata dai mass media. La squadra di Moratti era e resta la favorita per il tricolore, tuttavia gli uomini a disposizione del tecnico portoghese non sono così forti come certi quotidiani e tv fanno credere.

Tanto per cominciare, laddietro Burdisso si è ancora una volta dimostrato scarsino: Milito gli è andato via in continuazione. A centrocampo, se togli contemporaneamente Cambiasso e Vieira, sono dolori. E in generale, resta ancora la lacuna psicologica mai colmata da Roberto Mancini: nei momenti in cui l'Inter deve dare la mazzata decisiva, tende ad afflosciarsi.

In più, è comparso il mistero dei calci d'angolo: a partire dal derby col Milan, passando per Roma-Inter e per poi finire alla partita di oggi, i tifosi nerazzurri hanno assistito al festival dell'orrore. Il brasiliano Mancini che incespica sulla bandierina contro i rossoneri (video giù), altri corner buttati alle ortiche, fino ai due cross di Balotelli di qualche ora fa finiti direttamente sul fondo. Assurdo. Problemi da squadra dell'oratorio.

foto flickr, Album di poity_uk

Nessun commento:

Posta un commento