Cerca nel blog

domenica 12 ottobre 2008

Capello criticato? Inghilterra, meriteresti di restare frustrata per altri 100 anni

L'Inghilterra ha vinto soltanto un Mondiale, a casa propria nel 1966. Con un gol fantasma in finale che le ha dato enormi vantaggi. Per il resto, si nutre da decenni di rabbia. Perché, nel frattempo, l'Italia ha vinto quattro Mondiali e il Brasile cinque. Senza contare i successi di Uruguay, Germania, Argentina. Calcisticamente, grazie ai club, l'Inghilterra va fortissima. Ma, osservando le continue sconfitte della Nazionale, è una nazione frustrata. Una condizione cui si è condannata da sé, non avendo mai messo in panchina un allenatore davvero capace.

Adesso, è arrivato Capello. Che ha trasformato una banda di calciatori mollicci in una squadra vera. Una vittoria dietro l'altra. Ma alla stampa inglese non basta. Sono arrivate critiche e polemiche anche dopo il 5-1 al Kazakhstan.

The Times parla di Nazionale traballante (vedi giù).


The Independent ci va giù duro, evidenziando che l'Inghilterra ha faticato a battere una squadra (il Kazakhstan) che, nella classifica Fifa, viene dopo Nuova Caledonia e Ciad (vedi in basso).


Credo che l'Inghilterra non meriti un commissario tecnico così preparato. È un peccato che Capello dia la possibilità agli inglesi di vincere un Mondiale. Forse, non digeriscono il fatto che un italiano li abbia resi presentabili agli occhi del mondo. Meriterebbero di collezionare sconfitte per altri 100 anni.

[foto Capello in apertura via calciopro]

Nessun commento:

Posta un commento