Cerca nel blog

mercoledì 3 settembre 2008

Caro Quaresma, Mourinho ti permetterà soltanto la trivela. E la rabona? Al massimo, sul 5-0

Dalla Gazzetta dello Sport online di poche ore fa, una foto di Quaresma che fa la rabona. Nella dida, viene confusa con la trivela. Questo piccolo errore - poi scomparso - mi dà lo spunto anzitutto per chiarirvi la differenza fra i due colpi.

1) Trivela. L'uso dell'esterno del piede (destro nel caso di Quaresma) sia per crossare sia per tirare, quando sarebbe lecito attendersi un colpo con il sinistro.

2) Rabona. È un movimento per colpire la palla. Si sposta il piede con cui si calcia (nel caso di Quarema, il destro) dietro il piede di appoggio, incrociandolo con quest'ultimo. Risultato: un cross abbastanza teso o - più raramente - un tiro morbido.

Ma Quaresma si esibirà in quei due colpi? Per quanto riguarda la trivela, sì, e spesso. Perché trattasi di giocata efficace; dà fastidio ai portieri. E la rabona? È più spettacolare che altro. Credo che Mourinho dica al ragazzo: fallo se mai saremo sul 5-0 a pochi minuti dalla fine. Ma magari l'attaccante portoghese non gli darà retta...

Nessun commento:

Posta un commento