Cerca nel blog

venerdì 12 settembre 2008

Mourinho e il debito verso Figo: soltanto pettegolezzi

Circola una storiella su Mourinho e Figo alla quale non do alcun credito: la classica leggenda metropolitana. Di che si tratta? Secondo gli untori da bar, Figo avrebbe fatto pressione su Moratti affinché il Petroliere si sbarazzasse dell'allenatore Roberto Mancini e - al posto di questi - chiamasse Mourinho, portoghese come l'ala nerazzurra. Dopodiché, per sdebitarsi, il nuovo mister avrebbe fatto partire da titolare Figo contro la Roma in Supercoppa e poi all'esordio di campionato in Samp-Inter.

Io non ci credo. Spazzatura. Secondo me, Mourinho ha voluto sperimentare le qualità atletiche di Figo, verificandone la tenuta. Infatti, non gli ha fatto disputare i 90 minuti in nessuna delle due occasioni.

Nessun commento:

Posta un commento