Cerca nel blog

giovedì 18 settembre 2008

La Juve più noiosa degli ultimi 30 anni

Raramente ho visto giocare così male una partita alla Juve. Con lo Zenit, ha raggiunto livelli bassissimi. Organizzazione scarsa, piedi buoni a centrocampo quasi zero (specie dopo l'uscita di Camoranesi), verticalizzazioni rarissime.

La Juve è un concentrato di agonismo. Reggerà finché le gambe andranno a mille; poi, arriverà il crollo, proprio come la scorsa stagione, quando si parlava di scudetto fino a febbraio 2008.

Con lo Zenit, è arrivato uno strano autogol, su tiro di Del Piero. Ma non sempre lo stellone sorriderà.

Fra quelle che ho visto io, trattasi della Juve più noiosa degli ultimi 30 anni.

3 commenti:

  1. ma di quale autogol stai parlando?

    RispondiElimina
  2. Da chi ti sei fatto raccontare la partita?

    RispondiElimina
  3. Ieri sera Del Piero - uno dei più grandi calciatori italiani di ogni epoca - ha scoccato un tiro da 38 metri. Ha segnato? No. Quello è un autogol del portiere. Perché non è possibile farsi infilare da quella distanza.

    RispondiElimina