Cerca nel blog

mercoledì 6 aprile 2011

Inter, occhio all'equivoco Leonardo-Guardiola


Quasi tutti gli interisti che conosco vogliono subito mandare via Leonardo. Colpevole - a loro dire - delle otto pappine prese fra Milan e Schalke (qui mettevo in guardia dai tedeschi). Desiderano Guardiola per la prossima stagione, visto che difficilmente potrà concretizzarsi il ritorno di Mourinho. C'è solo un piccolo problema: Guardiola ha chiesto al Barcellona investimenti fortissimi e costanti nel tempo. Non ultimi Ibrahimovic e Villa. Guardiola vuole il meglio del mercato. Guardiola punta soprattutto a un reparto, il centrocampo, mostruoso. Guardiola gradisce avere in squadra i primi tre al mondo: Messi, Iniesta e Xavi. Guardiola esige la perfezione.

Dopodiché, Guardiola è straordinariamente abile nel costruire un'armata fortissima, a non far litigare tutte quelle stelle presenti nella rosa, a rimanere competitivo in qualsiasi competizione, dando sempre l'impressione di poter vincere in ogni momento.

Ma Moratti, questo è il problema, intende davvero scucire quei 150 milioni di euro necessari per rendere di nuovo grande l'Inter? Se sì, Guardiola va preso subito. Se no, tanto vale tenersi Leonardo, che mi pare si accontenti di una rosa buona, ma non favolosa.

Nella foto via barcelona... 3.000 milioni di euro!
                                                                                                                                                                          
             

1 commento:

  1. Non sono interista, ma mi auguro che il fair play finanziario si applichi SEVERAMENTE anche al Barcellona.

    Tra l'altro, hanno tanti debiti.

    RispondiElimina