Cerca nel blog

domenica 17 maggio 2009

Inter nella leggenda. Ma da rifondare: ecco la rosa 2009/10

Quella che è appena entrata nella leggenda con il quarto scudetto di fila, non è una squadra da ritoccare. L’Inter è da rifondare, perché piena zeppa di giocatori vecchi e logori, più altri non all’altezza di una grande società. Ecco quali saranno, secondo me, i prossimi acquisti di Moratti per un’Inter ancora vincente.

In maiuscolo, i nuovi arrivi per l’Inter 2009/10. Anzitutto, la rosa.

Portieri: Julio Cesar, Toldo, Belec (Primavera).

Difensori: Santon, Zanetti, Maicon, Cordoba, Samuel, Chivu, Maxwell, BRUNO ALVES (Porto).

Centrocampisti; Cambiasso, Stankovic, Khrin (Primavera), MIKEL (Chelsea), FABREGAS (Arsenal), JENAS (Tottenham), MODRIC (Tottenham).

Attaccanti: Ibrahimovic, Balotelli, MILITO (Genoa), Destro (Primavera).

E ora la squadra titolare, col sostituto fra parentesi, se giocherà col 4-3-3.

Julio Cesar (Toldo);

Maicon (Zanetti), BRUNO ALVES (Cordoba), Samuel (Chivu), Santon (Maxwell);

Zanetti (Stankovic), FABREGAS (MIKEL), Cambiasso (JENAS);

Ibrahimovic, MILITO, Balotelli.

A titolo di curiosità, segnalo quanto ha affermato Mourinho in queste ore.

1) La rosa dell'Inter è inferiore a quelle di Barcellona e Manchester. Cosa che ho detto mesi fa.

2) Se l’Inter non fosse uscita dalla Champions, avrebbe rischiato di perdere tutto: coppa e campionato. Cosa che avevo detto qui.

[foto via Inter]

4 commenti:

  1. Non ho ben capito una cosa. La rosa l'hai ipotizzata tu o ti sei basato su certezze?

    www.calciorum.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Come ho scritto, "secondo me": sono mie personali opinioni. Ciao Entius e grazie.

    RispondiElimina
  3. Io credo che il punto cruciale attorno al quale ruoterà la campagna acquisti dell'Inter sarà legato all'eventuale cessione (o meno) di Ibrahimovic. Lo svedese continua a lanciare segnali di malcontento, e non ha MAI, e dico MAI detto "resto all'Inter".

    Comunque sia, credo che Muntari resterà, e quindi il centrocampo grosso modo rimarrà Cambiasso-Stankovic-Muntari-Zanetti più eventualmente Mikel e qualche altro ritocco..Modric mi sembra buono, Jenas mi convince meno. Fabregas sarebbe il colpo a sensazione che il centrocampo necessiterebbe. Diego sarebbe stato il giocatore adatto al 4-3-1-2, ma è andato ormai.

    La difesa va bene così com'è, ma certo è che gli anni passano, e per evitare di fare la fine del Milan è giusto guardarsi attorno.

    Il capitolo attacco, bè, dato per certo l'arrivo di Milito, credo che come ho detto su dipende da Ibra. Ibra-Milito-Balotelli più un eventuale altro acquisto per completare il parco attaccanti è un conto. Se va via Ibra, si dovrà intervenire in modo massiccio, prendendo Drogba o Eto'o.

    RispondiElimina
  4. Dimenticavo: assolutamente d'accordo sul fatto che la rosa dell'Inter è, se vogliamo passare il termine, sopravvalutata, nel senso che nonostante goda di 25-26 giocatori non ha come negli anni passati dei ricambi all'altezza.

    Materazzi, Figo, Crespo, non sono più dei ragazzini, e non forniscono più le garanzie che a certi livelli servono. Chivu è un grandissimo difensore, ma è di cristallo, Vieira è perennemente rotto, non c'è una alternativa a Maicon..insomma, potrei continuare, ma mi fermo.

    Si dovrà intervenire proprio su questo: 21-22 giocatori in rosa, ma affidabili al 100%.

    RispondiElimina