Cerca nel blog

martedì 17 giugno 2008

Italia-Spagna: Aquilani entra in formazione e può farci vincere l'Europeo

De Rossi, Aquilani, Perrotta: io quei tre li avrei messi in campo come titolari sin dall'esordio contro l'Olanda ma - fra una sconfitta (con gli orange), un pareggio (con la Romania) e qualche squalifica (Pirlo e Gattuso) - è il destino a metterli d'imperio nella formazione che affronterà la Spagna. A questo punto, fossi in Donadoni, partirei con questi undici.

1) Buffon. Che era e resta il miglior portiere del mondo, con quel tuffo sul tiro di Benzema da mostrare ai ragazzini per insegnare loro come si sta in porta.

Difesa.

2) A destra, Zambrotta. Non è in un gran momento, ma se recupera torna un grande.

3) Al centro, Panucci. Fra i migliori dell'Europeo.

4) Al centro, Chiellini. La fotocopia di Materazzi. Però quest'ultimo è fuori forma da mesi.

5) A sinistra, Grosso. Che acquisisce personalità col passare dei minuti.

Tre di centrocampo arretrato.

6) De Rossi. Mostruoso stasera contro la Francia. È la nostra anima.

7) Aquilani. Può farci vincere l'Europeo. Tecnicamente, lo reputo superiore a De Rossi. Ha una visione di gioco fuori dal comune, un lancio precisissimo, un tiro da fuori mortale e sta sempre a testa alta. Regista purissimo che l'Inter dovrebbe immediatamente portarsi a casa a costo di una spesa elevatissima.

8) Ambrosini. Secondo me, rende di più se non ha vicino Gattuso e Pirlo, con cui si pesta un po' i piedi.

Due di centrocampo avanzato.

9) Perrotta. Sai quando inizia a correre, non sai quando si ferma.

10) Cassano. Un furetto che può esplodere da un momento all'altro.

Unica punta.

11) Toni. Prima o poi la mette dentro, e stavolta nessuno gli annulla il gol.

foto qui

5 commenti:

  1. a guardare i giornali e i commenti anche esteri, Perrotta non pervenuto, Cassano non pervenuto, Toni inguardabile, Aquilani non ha lasciato tracce...abbbaimo vinto in 11 contro 10 con un rigore sacrosanto ed un autogol...suvvia un po' di obbiettività...aspettiamo la Spagna e poi vediamo...cmq forza italia

    RispondiElimina
  2. Non concordo. Perrotta è stato un moto perpetuo, Cassano è sempre pieno di fantasia, e Toni - causando il rigore - ha spaccato la partita.

    RispondiElimina
  3. Ma come faremo senza il grande Sinti di nome Pirlo?

    RispondiElimina
  4. Sarà dura senza Pirlo, ma Aquilani potrebbe esplodere...

    RispondiElimina
  5. I found this spanish campaign. It's really fun, although the moment is not the best to show it.
    Spanish people have been claiming for revenge ever after Tassotti broke Luis enrique's nose in USA World Cup in 1994.

    Ther created this stickers to support spanish team for this match;
    http://www.puntoradio.com/especiales/luise/luise.html

    RispondiElimina