Cerca nel blog

lunedì 6 aprile 2009

Sei un fenomeno del calcio? Scappa a giocare in Inghilterra, come Federico Macheda del Manchester

Federico Macheda è un italiano, nato a Roma il 22 agosto 1991, attualmente attaccante del Manchester United. Sia il papà di Federico, Pasquale, sia il ragazzo 17enne stesso hanno avuto fegato: nel 2007, quando il giovane aveva 15 anni, se ne sono andati dall’Italia.

Era della Lazio; è passato al Manchester. Macheda ha firmato un triennale da 65.000 euro a stagione. Adesso, tutto d’un colpo, è diventato famoso, lì in Inghilterra: il 5 aprile ha segnato il primo gol nel suo esordio in Premier League contro l'Aston Villa. La rete del 3-2 sul filo di lana, al 93’. Preziosissima, perché il Liverpool fa sentire il fiato sul collo del Manchester. Dopo uno stop di tacco, s'è girato e l'ha messa di destro nell’angolo più lontano: difficilissimo.

Io ho visto giocare Macheda per la prima volta nelle Nazionali Under 16 e Under 17: fortissimo. Dopodiché, mi impressionava per la facilità dei gol nelle giovanili della Lazio: uno spettacolo. Un torello dotato di grande tecnica. Ma perché Macheda è andato al Manchester? Perché gl’inglesi hanno offerto denaro al ragazzo, più il trasferimento della famiglia.

Sì, è vero che i regolamenti del calcio italiano impediscono alle nostre società di mettere i minorenni sotto contratto; tuttavia, se Macheda fosse rimasto in Italia, sarebbe "morto" in prestito in squadre di Serie inferiori. Non per colpa della Lazio: è così che ragionano tutte le squadre italiane con i ragazzi italiani. Unica eccezione, l’Inter: vedi Balotelli (grazie a Roberto Mancini e a Mourinho) e Santon (per via del portoghese).

Per il resto, i giovani scompaiono nel nulla dei prati di periferia ad acquisire la cosiddetta esperienza. E come no: prendi un sacco di calci in partitacce oscene su campi maledetti; rischi sempre di spaccarti le gambe; la tua società non ti prende più, perché punta sui 30enni. Lo so che è così: ci sono giovani fortissimi sparsi ovunque che non vengono valorizzati.

Ha fatto bene Macheda. Via, nella speranza di essere osservato e messo sotto contratto da Arsenal, Manchester, Chelsea, Liverpool. Tutti in Inghilterra, ragazzi. E se nessuno vi cerca, mettetevi in luce voi, cercate contatti, inviate cd delle vostre partite, piazzate filmati su YouTube, costruite blog personali in cui ci sono video delle vostre giocate. Uscite dal grigiore italiano, che "uccide" lentamente la vostra ispirazione calcistica, e cercate gloria in Inghilterra: Federico Macheda sia di esempio per tutti.

[foto via macheda]

Nessun commento:

Posta un commento