Cerca nel blog

sabato 1 ottobre 2011

Inter-Napoli 0-3. Napoli nettamente superiore all’Inter. Arbitro Rocchi osceno

La misura del distacco fra Napoli e Inter la dà il risultato di stasera: almeno tre gol. I nerazzurri sono stati surclassati sotto il profilo atletico dagli uomini di Mazzarri. È il problema che avevo evidenziato più volte (leggi qui): mancano le energie mentali. E poi Obi e Alvarez potrebbero tranquillamente fare panchina in una squadra di serie B. Forlan, per ora, è un brocchetto.

Invece, il Napoli quando se ne va in progressione è delizioso. Cavani, Lavezzi, Maggio e Inler farebbero comodo a qualsiasi squadra. Ho qualche riserva su Cannavaro, che palla a terra è lento; ma servono attaccanti che lo infilino in rapidità. E stasera nessun interista ne aveva le capacità atletiche.

L’Inter era con Gasperini e resta con Ranieri da decimo posto. Molte delle squadre che precedono i nerazzurri in classifica sono superiori agli orfani di Mourinho.

Chiudo con Rocchi, l’arbitro che ci fece giocare un epico derby in nove contro 11, per due espulsioni incomprensibili, concedendo - fra l’altro - un rigore inesistente al Milan. Stasera ha ammonito Obi per un’entrata pulitissima sulle mediana, poi s’è inventato il rigore (fallo fuori dal rettangolo, vedi cattura via Inter), ha dato un inesistente secondo giallo a Obi per un lieve contatto di spalla, non s’è accorto che Campagnaro era in area al momento del tiro di Hamsik. Obi espulso per due gialli inventati. Ranieri cacciato. Giallo a Zanetti e Julio Cesar. Rocchi non è in malafede. È solo inaffidabile. Stasera osceno. Visto che l’Inter è già conciata così male di suo, non si potrebbe evitare di vedere quel signore ancora fischiarci contro?

Sta' attenta Inter: ti han dato tre rigori contro in cinque giornate. Inesistenti. Invenzioni per presunti falli di Ranocchia a Novara, Samuel a Bologna, e ora Obi. Tira un'aria bruttissima. E non c'è Mourinho a tener botta contro tutto e contro tutti.

Ma tu guarda il caso, il destino: ricordo un Milan-Napoli del novembre 2008 con polemiche a non finire per l'arbitraggio pro Milan del signor Rocchi: vedi qui. Per non parlare di Milan-Napoli della scorsa stagione: un casino infernale con lamentele a cascata dei partenopei. Adesso, Inter-Napoli, come per incanto, Rocchi si trasforma. Che sia un maghetto?

8 commenti:

  1. Senza il Rocchi-show non sono sicuro che il Napoli avrebbe comuqnue vinto.
    Per mezzora abbondante ho visto una buona Inter. Avremmo potuto anche portare a casa i tre punti...

    RispondiElimina
  2. Vediamo che succede se l'Inter recupera gli infortunati. E se compriamo a gennaio.

    RispondiElimina
  3. Alla fine è la regola del contrappasso: per mesi non vi hanno mai dato un rigore contro. Chi vuol meditare, mediti...

    RispondiElimina
  4. Rocchi malissimo. Mazzarri peggio con le sue dichiarazioni. Tu invece sei tifoso, e capisco.

    RispondiElimina
  5. Ciao Alessandro, grazie per avermi lasciato il messaggio sul mio blog. Nessun problema, del resto avevo lasciato un messaggio che non aveva importanza, ma era solo il classico sfottò tra tifosi. Il fatto che non siamo d'accordo non toglie il piacere di passare a leggerti.
    Antonio

    RispondiElimina
  6. Mi era stato suggerito di far intercettare Marotta. Mica male come idea! :)

    RispondiElimina
  7. Bhè i mezzi tecnologici non vi mancano. Dopodichè, se dovesse cadere anche la giunta De Magistris, potrebbero tornare arruolabili Narducci e Auricchio!!!
    Parlando di cose serie, penso che dopo il cambio del tecnico, il secondo o terzo posto per voi non dovrebbe essere impresa impossibile nonostante qualche infortunio arbitrale.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  8. io penso che l'Inter è candidata alla vittoria dello scudetto ancora, la classifica è davvero troppo corta e quindi si possono recupare i punti.

    RispondiElimina