Cerca nel blog

sabato 3 dicembre 2011

Inter-Udinese 0-1: dieci considerazioni mentre Forlan si dà al tennis

1) L’Udinese vince con merito. Punteggio bugiardo: più giusto un 3-1 per i friulani.

2) Non abbiamo fatto un tiro in porta. Per paradosso, neppure su rigore.

3) L’attuale posizione di classifica dell’Inter è veritiera.

4) A centrocampo camminiamo. Non c’entra nulla la professionalità dei giocatori. È che non ne hanno più, un po’ mentalmente e un po’ fisicamente.

5) La difesa fa davvero paura: siamo un gruviera. È vero: non c’è filtro in mediana, ma Ranocchia a mio avviso non ci capisce granché. Senza Lucio, è notte fonda.

6) Ritengo che, senza quattro acquisti di buon livello a gennaio, si rischi di andare ancora più giù.

7) È il caso di considerare preziosi i pareggi in casa, senza esporci ai contropiede.

8) Sarà dura superare gli ottavi di Champions. Pure contro la più scalcagnata della compagnia.

9) L’Inter aveva tre fuoriclasse. Nell’ordine, Eto’o, Sneijder, Maicon. Uno non c’è più. Gli altri due si rompono sempre.

10) Forlan gioca a tennis. Ha scambiato due tiretti con Pennetta e Schiavone. Era arrivato all'Inter per sfondare le reti: qualche partitella pietosa; tre tiri in porta mosci. L’infortunio. Ora il tennis "esibizione". Sì, lo so: gli sponsor, i soldi, i doveri contrattuali… Mah… Forlan è un oggetto fin troppo misterioso. Sarà che ho come modello di attaccante Boninsegna: uno feroce per determinazione, che nei momenti bui (ci sono per tutti) si leccava le ferite in silenzio, per poi tornare sotto i riflettori più forte di prima. Magari è lo show business di oggi. Forse sono questi atleti-multinazionali di se stessi... Tutto quello che volete. Però io la partitina scema di tennis l'avrei fatta a luglio 2012 dopo aver sputato l'anima per la società che ti paga.

4 commenti:

  1. Sarà una stagione molto difficile e personalmente già non vedo l’ora che finisca.

    RispondiElimina
  2. Lo avevamo previsto. Anzi, va già bene che non siamo in piena zona B...

    RispondiElimina
  3. Moratti è in una situazione finanziaria abbastanza grave. Gli investimenti a gennaio sono e saranno solo un sogno.

    RispondiElimina