mercoledì 22 febbraio 2012

Marsiglia-Inter 1-0. Dramma Chivu: come faremo senza di lui al ritorno?

Chivu lestissimo allo scadere ad anticipare l’attaccante avversario: è il primo a infilarsi sotto la doccia.

Chivu furbissimo a farsi ammonire: un calcio da dietro a un avversario che gli dava le spalle, a metà campo, sulla linea laterale. Boh?

Gigi Riva: “Mi rivedo in Zarate. Io giocherò così quando avrò 85 anni”. Scherzo, eh...

I neutrini non sono più veloci della luce. E neppure Zarate lo è. Peccato, per un po' ci avevamo creduto. Perdonaci, Albert.

L’Inter ha una potenza di fuoco là davanti da far paura all’aviazione americana.

L’ultimo quarto d’ora l’Inter ha giocato con segacia tattica.

Obi è il frutto più recente della Primavera nerazzurra. Altro che cantera del Barcellona!

È l’Inter dei record: ci ha segnato il figlio di Pelé. Lo so che non è quel Pelé famoso, ma quell’altro il quale segnò al Milan; però ora ci manca un gol del figlio di Maradona. Ricordo che anche il figlio di Cruijff ci ha segnato!

Il Bayern è geloso dell'Inter e punta a rubarci la scena: perde col Basilea. Eh no, così non si fa.

Dai Zenga, scaldati che tocca a te. Sarà un onore per l'Uomo Ragno gestire una rosa di questo calibro e così fresca atleticamente.

Il piccolo e tenero Filippo: "Be', adesso mi girano un po' le palline".


3 commenti:

  1. che bello avervi ritrovato!!! bentornati!!!!!!!!! vi adorhoooooooo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Come faremo senza Chivu? Tranquillo, Ranieri qualcosa si inventerà...

    RispondiElimina

Commento sottoposto a moderazione esterna